Benvenuti su Abbigliamento Serena
Close
Corso Garibaldi 83 Forlì 47121
+39 347 041 4559 info@abbigliamentoserena.it
Lunedì - Sabato dalle 09:00 alle 19:00
Come vestirsi in base alla silhouette

Non basta che un abito sia ‘bello’, deve starci bene addosso. Così come non basta identificare il corpo attraverso taglie e misure per definire cosa è adatto e cosa no. Fermo restando che ogni donna è liberissima di indossare quello che più le piace e la fa sentire bene, ci sono alcuni accorgimenti che si possono prendere per valorizzare la propria morfologia. Ad ogni silhouette il suo look, ad ogni corpo il suo outfit. Ecco qualche consiglio.

Questione di proporzioni

Una regola generale riguarda i volumi e le proporzioni. Balze, rouche, plissè, tutto ciò che è voluminoso ‘allarga’, e quindi lo si può utilizzare per bilanciare e controbilanciare. Ad esempio, se avete poco seno e volete valorizzare il decolleté, scegliete un top con balze. Se avete i fianchi stretti e spalle larghe optate per una gonna plissettata che controbilancerà. Viceversa, se volete minimizzare qualche punto evitate di avvolgerlo in capi voluminosi. Calibrate i volumi per ‘disegnare’ la silhouette. Anche le stampe e i colori possono giocare a vostro favore. Le tinte unite e scure snelliscono, capi stampati e multicolore allargano.

Questione di curve

Se la vostra silhouette è morbida e curvilinea, non temete di sottolinearla! Evitate capi oversize nel tentativo di camuffare qualche punto particolarmente abbondante. Primo, non c’è proprio nulla da nascondere, secondo, è paradossale ma lo renderete più visibile. Piuttosto, puntate l’attenzione su altro: se per esempio avete un po’ di pancetta, cercate di valorizzare le gambe. Se le gambe non sono la vostra forza, via libera a spalle e schiena scoperta. Se invece di curve ne avete molto poche, e volete accentuare la femminilità in una silhouette androgina, o in un fisico molto scolpito, optate per capi fluidi e morbidi, che doneranno un tocco di sensualità.

Questione di geometria

Dal punto di vista visivo, ci sono molti stratagemmi che possono valorizzare i pregi e minimizzare le parti del corpo che volete esporre di meno. Per esempio, se siete piccole di statura puntate su gonne e pantaloncini corti piuttosto che su abiti lunghi o pantaloni cropped, che ‘mozzano’ la figura. Al contrario le ragazze alte possono slanciare il loro fisico con gonne lunghe e pantaloni larghi e tubolari. Se avete fianchi larghi puntate su capi dalla forma a trapezio. Se volete far passare inosservati i rotolini sul ventre optate per top stile impero o top ‘Bardot’. La vita alta è un ottimo modo per slanciare le gambe e assottigliare la vita. Gli scolli a barchetta invece sono ideali per ‘allargare’ spalle strette.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *